COME NASCE IL PROGETTO

Al C.I.Q. si organizzano concerti, corsi, laboratori per adulti e bambini, cene a tema, proiezioni cinematografiche, presentazioni di libri, mostre fotografiche, concorsi, festival e tanto altro ancora.

L’obiettivo è quello di stimolare proposte di carattere creativo, artistico e sociale, di fornire un’ampia offerta di attività ed eventi per incentivare la partecipazione attiva di cittadini e associazioni che arricchisca reciprocamente coloro che vivono il quartiere e la città.

Allo stesso tempo, la volontà è anche quella di essere un punto di riferimento per chi viene da lontano e sceglie, nel proprio passaggio, di donare un po’ delle proprie parole, della propria arte e delle proprie esperienze.

Il C.I.Q. è un luogo aperto al quartiere, alla città, al mondo. Uno strumento di dialogo, d’incontro e di scambio interculturale e intergenerazionale. Di allegria e di ricerca. Un progetto nel cuore del quartiere Corvetto, animato dalla voglia di stare insieme per creare in sinergia cose belle.

Attività

Numerose le attività che vedranno la luce negli ambienti della Cascina. Essa si compone di sale e corti di differenti dimensioni, sia all’aperto sia al coperto, spazi che grazie alla loro configurazione si prestano a molteplici attività:  mostre d’arte, scultura, fotografia, rassegne cinematografiche, spettacoli teatrali e musicali.

Valori

Dal 2016 al 2031: 15 anni per reinterpretare l’identità di questo spazio attraverso una partecipazione attiva dei cittadini. 15 anni di continuità e innovazione. Per dare nuovo slancio a un’area che costituisce un patrimonio storico di una Milano fiera della sua forza lavorativa e del suo ruolo di avanguardia culturale.

Obiettivi

La Cascina vuole essere un luogo di partecipazione attiva, dove i cittadini siano non solo fruitori di servizi e cultura ma anche promotori, al fine di stimolare la creazione artistica e le originalità del quartiere. Una vocazione a valorizzare le potenzialità del quartiere aprendolo all’interazione con le culture del mondo.

I nostri volontari e il nostro staff

Modou Gueye

Direttore artistico e referente relazioni esterne

Cittadino del mondo per vocazione e milanese per adozione: Modou è attore, performer, cantante e mediatore culturale.

Presidente dell’associazione Sunugal, Modou è l’anima del CIQ, colui che più di tutti ha creduto e reso possibile la realizzazione del progetto.

Aliou Diop

Direttore tecnico e artistico, logista

Cantante rap, formatore e mediatore interculturale, ha ideato e condotto la trasmissione webtv “Allo scoperto”.

Lo troverete dietro al mixer ad ogni serata del Centro Internazionale di Quartiere; organizza per Sunugal  il progetto di viaggi “Andem in Senegal”.

Luciana De Michele

Responsabile comunicazione e programmazione

Sognava l’Africa fin da piccola, e dopo una formazione in Sociologia e Antropologia ha vissuto in Senegal dal 2011 al 2017.

Ha iniziato a collaborare con Sunugal realizzando reportage sui progetti dell’associazione a Dakar e nei villaggi.

Marisa Portoni

Responsabile amministrativa

Chiunque frequenti la cascina la troverà dietro al bancone sempre pronta a spillarvi una bella birra fresca!

Marisa collabora con Sunugal dal 2014, e ha visto nascere il C.I.Q occupandosi dell’area amministrativa e aiutando nella gestione del bar e degli eventi.

Amie Mar

Referente della progettazione

Economista laureata all’Università di Dakar, Amie ha un’esperienza ventennale in gestione di programmi di sviluppo su giovani e migranti.

Collabora con Ong, istituzioni pubbliche senegalesi e, dal 2015, insieme a  Sunugal si occupa della realizzazione di progetti in Italia e in Senegal.

Aliou Ndiaye Tiap

Contabile

Dopo numerosi viaggi per il mondo con la compagnia teatrale “Takku Liguey” di Mandiaye Ndiaye, si è stabilito in Italia nel 2010.

Oggi lavora come assistente – contabile presso l’Ambasciata del Senegal a Roma e come consulente a Milano. É contabile di Sunugal dal 2012.

Maddalena Camera

Collaboratrice settore creativo

Di indole creativa, Maddalena è un’artista che si esprime soprattutto attraverso progetti multimediali e installazioni.

Ha una formazione culturale, con una specializzazione nel campo dell’arte contemporanea, ma si occupa anche di teatro e di sociale.

Olivier Elouti

Direttore attività teatrali

Mediatore interculturale, attore e regista teatrale: lavora nell’ambito culturale, educativo e artistico.

Dal 2013 si occupa di un teatro multietnico. Coordina le attività teatrali al CIQ , dove è co-direttore con Rufin Doh della rassegna “Al chiaro di luna”.

Simona Menghini

Relazioni esterne

Simona è venuta a contatto con Sunugal e il CIQ come progetto finanziato attraverso l’otto per mille valdese e se ne è innamorata.

Professionista del mondo della comunicazione e del marketing 2.0, oltre a occuparsi di relazioni esterne, Simona tiene al CIQ un corso di yoga.

Loriano Ciampi

Chef

Dalle lasagne ai risotti, dalle grigliate al pollo alla birra…dietro a queste e alle altre nostre prelibatezze c’è il suo tocco di chef.

Appartenente a una famiglia di ristoratori, Loriano oggi può vantare un’esperienza quarantennale nell’arte culinaria, che mette a disposizione della cascina ogni fine settimana.

Abdoulaye Ndiaye

Aiuto cuoco

Detto anche “Pape”, Abdoulaye è arrivato in Italia nel 2016: a Bergamo per due anni, è poi approdato al CIQ.

E’ aiuto cuoco di Loriano, da cui ha imparato a preparare deliziosi piatti italiani e si è sperimentato in quelli della cucina della sua terra, il Senegal.

Mohamed Elkhrkhisy

Pizzaiolo

In Italia dal 2013 e conosciuto come “Mimmo”, prepara le nostre pizze con l’antico forno a legna della cascina.

Potrete viziare il vostro palato con le sue ottime pizze alla diavola, all’ortolana, ai quattro formaggi, al prosciutto, con la semplice e gustosissima margherita.

COLLABORA CON NOI

Amici partner e sostenitori